World Style Contest 2018: ecco com'è andata

modella lau.jpeg

Ieri, 24 settembre 2018, la nostra stylist Laura Towers è salita sul palco del Teatro Brancaccio di Roma insieme ad altri sei sfidanti per conquistare lo scettro del World Style Contest 2018, organizzato da Davines, il marchio che abbiamo scelto per il nostro salone.

Partecipare ad una competizione di questo tipo è esaltante perché mette continuamente alla prova le tue capacità, amplia la tua visione professionale e ti permette di esprimere al meglio la tua creatività. 

Dietro ogni competizione ci sono sempre mesi di lavoro e di ricerche. Il metodo che ha usato la nostra Laura ha una prima fase grafica/visiva: ha espresso la sua idea in una moodboard ispirata a Jean Paul Goude, un artista che ha affrontato e superato con la sua arte barriere razziali, culturali e sessuali durante lo splendido periodo dello Studio 54.

Ha trasferito così le sue idee di taglio e colore sulla sua modella, Valentina Ottaviani.

Per Laura è stata un’esperienza molto formativa, che le ha permesso di uscire dalla famosa “comfort zone”: voi clienti la conoscete e sapete quanto sia timida. Il vostro sostegno e quello di tutto lo staff di RiccioCapriccio è stato molto ispirante.

Grazie come sempre a Davines per l’ospitalità e la cura.

Qui nella gallery le foto “rubate” dell’evento!