Studio 60, un mini capolavoro di Aaron Sorkin.

studio60.jpg

Correva l’anno 2006, un’annata brutta come la fame se con fosse che la NBC ha mandato in onda la prima (e unica stagione) di Studio 60 on the Sunset Strip.

Il feticcio di Sorkin per raccontare il dietro le quinte di QUALSIASI COSA è da sempre evidente, l’ha fatto con Sports Night, con The Newsroom e, beh, con The West Wing che ve lo dico a fare.

Nel caso di Studio 60 viene raccontato il magico mondo di un programma che potrebbe essere una roba tipo il Saturday night live, diciamo, e come in tuuuuutte le creature di quel tossico adorabile di Sorkin, la gente cammina e parla, parla e cammina. Velocissimo, sempre.

I protagonisti indiscussi sono il producer e il capo autore del programma, rispettivamente Bradley Withford e Matthew Perry, due dei personaggi più carini mai stati scritti nella storia della tv, diciamolo. C’è anche Sarah Paulson, prima di diventare capo del mondo e musa di Ryan Murphy. E Amanda Peet, sempre bellissima.

Gli episodi sono 22 e siccome la gente è scema, l’hanno visto in pochissimi questo piccolo gioiello. Perché comunque non dobbiamo mai scordarci che le persone le cose belle non se le meritano maimai. Se vi interessano dialoghi mega favolosi lunghissimi ed intelligentissimi e ne sapete un pochino di tv, o magari non ne sapete ma vi piacerebbe saperne, vi prego, guardatelo.

E’ bello, è scritto bene, la fotografia è un po’ marroncina sì ma le storyline sono tutte adorabili e, siccome Sorkin lo sapeva che gli cancellavano il figlioletto alla prima stagione, ha pure scritto una fine vera e realmente conclusiva. Se fate i bravi in due settimane la finite. Vi darei io il cofanetto, ma già l’ho prestato. Se non lo trovate sui torrenti, cosa probabile, COMPRATELO ANCHE VOI. Davvero.


franci_def.jpg

IO VERAMENTE LA FAVOLOSITA'

LA FAVOLOSA RUBRICA SPIN-OFF DI IO VERAMENTE GUARDA

di Francesca Giorgetti

31 anni, ultimamente romana ma pratese per sempre. Appassionata a livelli patologici di serie tv e Maria De Filippi. Lavora in tv e scrive di serie: puoi seguirla sulla sua pagina facebook Io veramente guarda