Lentiggini finte e come farle (follie dei trend make up)

lips.jpg

Ogni anno in estate arrivano nuovi entusiasmanti trend per il make up che spesso, lo ammetterete, ci lasciano un attimo basite. Ma chi siamo noi per dire no? Chi siamo noi per non provare l'ennesimo trucchetto?

Se siete dotate di lentiggini naturali sappiate che in questa stagione siete cool come mamma vi ha fatte. Noi che invece non possediamo quelle deliziose spruzzatine di sole in viso ce le disegniamo. Finte. Pronte? Ora vi spiego come realizzare delle finte lentiggini sul vostro viso.

Cosa vi serve

- Una matita marrone per gli occhi waterproof,

- una spugnetta (simil Beauty Blender),

- la vostra cipria abituale.

Come si fa

Dopo aver provveduto a realizzare la vostra base viso, guardatevi bene allo specchio e decidete dove disegnare le vostre lentiggini. Trovo che sia molto piacevole e naturale posizionarle sugli zigomi e sull'archetto centrale del naso. Se avete un'amica che le possiede guardatela e studiatela: l'effetto che vogliamo è il più soft e realistico possibile.

Successivamente, disegnate dei piccoli puntini con la matita marrone nelle zone che vi piacciono di più, posando semplicemente la punta del vostro strumento senza calcare troppo.

Per ottenere un effetto naturale passate la vostra spugnetta umida sul viso, picchiettando leggermente. Anche usare le dita è una buona idea! Siate delicate, mi raccomando.

Eccoci alla fase finale: usate la vostra cipria per fissare tutto e voilà, il gioco è fatto!

Le vostre lentiggini finte sono pronte per essere immortalate nel vostro feed di instagram. Provare per credere! :D


ritratto_1_bassa.jpg

SHUT UP AND TAKE MY MAKE UP! COME ESSERE SE STESSE MA MEGLIO

di Tamara Viola

Una donna dalla chioma sobria. Beauty digital strategist, nella vita dentro l'internet prepara per le aziende più cool strategie digitali con l'eyeliner. Socializza molto, online e offline. Puoi leggere i suoi deliri su Citazionisti Avanguardisti o scoprire cose del suo lavoro qui. Nel tempo libero si imbelletta, legge e fa parlare i biscotti.